Nuova proprietà tedesca per Torroni Sperlari, mentine Saila e caramelle Galatine

di Daniele Pace Commenta

sperlariI famosi marchi che una volta erano italiani, hanno già cambiato proprietà e iniziano a fare il giro del mondo. Ora, da svedesi, sono diventati tedeschi.

La svedese Cloetta ha infatti venduto la sua divisione italiana di Cremona, con gli annessi stabilimenti, quattro, alla Katjes International. Valore dell’operazione per 46,5 milioni di euro. Gli stabilimenti producono i torroncini, le caramelle e la mostarda Sperlari, le mentine Saila e le Galatine, vere icone dell’industria italiana. I sindacati avevano già annunciato l’acquisizione, ora ufficializzata dalle due multinazionali.
Tra i prodotti che passano di mano, anche le famose Dietorelle, e la Pasticca del Re Sole, il tutto per 450 milioni di corone svedesi, con vendita da concretizzarsi completamente alla fine di agosto. (circa 46,5 milioni di euro). La vendita dovrebbe concludersi entro settembre.

La Katjes International, holding del gruppo Katjes, è una multinazionale leader nel settore delle caramelle, in particolare in Belgio e in Francia, dove è la seconda azienda per fatturato. Con questa acquisizione, diventa la seconda azienda del settore anche per il mercato italiano, fondamentale nel segmento, come afferma anche l’AD Tobias Bachmueller: “Come quarto mercato in Europa occidentale, l’Italia ha sempre rappresentato per noi un punto centrale per consolidare la nostra posizione. Con l’acquisizione del numero due italiano del settore con marchi saldamente posizionati abbiamo compiuto un passo significativo per la nostra crescita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>