Roma-New York è low cost

di Daniele Pace Commenta

Norwegian AirwaysÈ previsto per oggi pomeriggio il primo storico volo low-cost tra Roma e New York, un evento atteso da anni, che la Ryanair ha più volte pubblicizzato come obbiettivo, ma che alla fine è stato organizzato dalla Norwegian Airways, che oggi, dopo la compagnia orlandese numero uno, e la Easy Jet, si pone come vettore principale dei voli a basso costo. Iniziano quindi i voli intercontinentali per fare concorrenza ai big del cielo, e sabato 11 novembre, tra due giorni, è in programma un’altra tratta fondamentale, Roma-Los Angeles. Poi seguiranno altri voli, come il San Francisco-Oakland a febbraio, tutti con costi al di sotto dei 380 euro per l’andata e il ritorno. Non ci saranno i servizi che normalmente le compagnie offrono in questi lunghi viaggi, a meno che non si voglia viaggiare in premium al massimo di 890 euro. Un bel risparmio, e anche un’organizzazione perfetta della Norwegian del magnate Bjørn Kjos, che è riuscita a firmare anche i contratti nazionali con i sindacati, per non rischiare come Ryanair per le querelle con il personale.
Norwegian poi, paga anche le tasse in Italia, e non in Irlanda, come la sua concorrente, e non rischierà dunque sanzioni e indagini da parte delle autorità. In Italia la Norwegian si basa a Fiumicino, con una flotta totale di 143 aerei, che si arricchirà di altri 200 velivoli per quello che è l’ordine più esteso di questo tipo nel Vecchio Continente. Tutti aeromobili nuovi, con un’età media di 3,6 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>