Come diventare più produttivi: metodo Victor Fadlun

di Redazione Commenta

Come portare a casa i risultati secondo Victor Fadlun

Tutti i professionisti e imprenditori vogliono essere più produttivi. Secondo Victor Fadlun però la domanda non dovrebbe essere come diventare più produttivi, ma come essere più efficaci nel proprio lavoro.  In questo articolo cerchiamo di capire cosa significa essere più produttivi e come il metodo Victor Fadlun ha aiutato migliaia di imprese a trovare il proprio modo di aumentare l’efficienza ed essere più produttivi.

Ci sono alcuni errori che commettiamo quando cerchiamo di essere più produttivi, vediamoli insieme.

Errori più comuni secondo Victor Fadlun

Quando si vuole diventare più produttivi solitamente le persone tendono a sobbarcarsi di impegni a non finire. Essere multitasking è stato per anni motivo di vanto nel mondo dei professionisti. Tuttavia questo modo di lavorare si è rivelato tanto stressante quanto inutile ai fini del risultato finale. 

Quindi l’errore da non commettere se vuoi diventare più produttivo nel tuo lavoro è quello di fare più cose in contemporanea, saltando da un compito all’altro senza nessun nesso. 

Anche venire interrotti continuamente è un problema per il focus e per il lavoro. Quindi è necessario creare un ambiente lavorativo in cui è più facile concentrarsi e portare a termine i compiti.

Essere indaffarati non significa essere produttivi, come ci dice Victor Fadlun.

Deep focus per diventare più produttivi: metodo Victor Fadlun

Uno dei metodi più efficaci, secondo Victor Fadlun che ha seguito diversi manager e imprenditori in Italia, è quello del deep focus. Si tratta di un metodo che prevede una profonda concentrazione per un singolo compito per un lasso di tempo prestabilito che può essere dai 20 minuti fino a 50 o 90 minuti. La durata dipende molto dalla tipologia di compito. Il metodo funziona in questo modo: si prefissa un tempo in cui si esegue solo il compito specifico, si mette una sveglia e in quel lasso di tempo non sono permesse distrazioni. Al termine del lasso di tempo fissato si fa una pausa di 5-10- 15 minuti e si ricomincia o con lo stesso compito oppure con un altro, se il primo è stato portato a termine.

Victor Fadlun ci dice che chi prova questo metodo non torna più indietro, perché si rende conto di come la produttività aumenta in modo esponenziale. 

In più, il vantaggio di questo metodo, è che si lavora molto più concentrati, a prova di errori e sviste e si raggiungono gli obiettivi in minor tempo, con la possibilità di estendere il tempo libero a disposizione.

L’importanza del riposo secondo Victor Fadlun

È spesso controintuitivo, ma riposare bene, mangiare bene e fare attività fisica incrementa la produttività del 67%. Un dato non trascurabile, se si pensa che in questo modo non solo facciamo bene il nostro lavoro, ma riusciamo anche a mantenerci in salute.

Se non riesci a concentrarti su un compito, se hai poca energia, è inutile insistere, ci dice Victor Fadlun. Lasciare tutto per 30 minuti e riposarsi o fare una camminata nella natura permette di essere molto più efficienti al lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>