Contabilità industriale: i vantaggi per le imprese

di Simone Ricci Commenta

 La contabilità industriale rappresenta uno dei processi fondamentali per un’impresa o un’azienda: con questo termine si indica solitamente lo studio dei fattori interni di gestione, oltre alle modalità di formazione dei costi aziendali.

Tra l’altro, una prima distinzione tra questa contabilità e quella generale è che la prima non è obbligatoria. Ciò nonostante, è buona norma analizzare con attenzione nel tempo come sono evoluti i valori del reddito d’impresa, in modo da conseguire dei margini di profitto migliori mediante costi più bassi.


La contabilità industriale tende ad avere maggiori successi nel momento in cui viene ad essere accompagnata da pianificazioni e controlli molto accurati, dunque quando si fissano con precisione obiettivi di breve, di medio e di lungo termine, visto che è proprio in tali occasioni che si viene a formare il budget dell’azienda.

Un elemento fondamentale per comprendere meglio questa analisi è il Sistema Informativo Interno: si tratta appunto di un meccanismo volto a raccogliere dati e informazioni da diversi settori, così da supportare il sistema decisionale. Questo stesso sistema è composto, in particolare, dai dati interni e di mercato, dalle varie attività di pianificazione, dalla contabilità gestionale, dalle contabilità cosiddette “elementari” (ad esempio quella di magazzino) e dalla contabilità generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>