India: un “muro verde” nelle principali città industriali

di Redazione Commenta

Il governo del Punjab, una delle più vaste regioni dell’India, ha deciso di creare un vero e proprio “muro verde” nei propri centri industriali.

Di cosa si tratta esattamente? L’idea è quella di dar vita a un muro che sarà appunto composto da foreste e ambienti verdi intorno alle città più attive nell’inquinamento industriale: le municipalità coinvolte sono quelle di Ludhiana, Mandi Gobindgarh, Jalandhar e Batala, mentre l’obiettivo da perseguire è abbastanza evidente, vale a dire la riduzione drastica dell’inquinamento. La campagna in questione è già in una buona fase e sta vedendo come protagonisti alcuni alberi, delle specie più diverse, che saranno piantati nei pressi delle zone appena elencate, ma per maggiori dettagli occorrerà attendere gli altri comunicati ufficiali del ministro indiano delle Foreste, Arunesh Shakir.


L’intento è quello di creare un ambiente più favorevole alla salute dei cittadini: Ludhiana rappresenta la città più grande del Punjab ed è addirittura conosciuta come la “Manchester dell’India” per le sue numerose fabbriche e industrie attive nei settori più svariati, tra cui il tessile, la lavorazione delle lane e l’automazione industriale, mentre Mandi Gobindgarh è celebre per le sue fonderie.

Dunque, una delle principali economie emergenti come l’India cerca di trainare congiuntamente lo sviluppo sostenibile e quello industriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>