Industria metallurgica: le ambizioni di Dnepropetrovsk

di Redazione Commenta

Sono passati tre giorni da quando la città ucraina di Dnepropetrovsk è diventata protagonista di una novità molto interessante per quel che riguarda l’industria dell’acciaio: è proprio qui, infatti che è stato istituito il più grande impianto metallurgico del paese da quando ha raggiunto la sua indipendenza politica (più precisamente nel 1991), grazie alla inaugurazione resa possibile dal complesso siderurgico locale Interpipe Steel. Lo stabilimento industriale in questione è davvero innovativo e questo per diversi motivi.

In effetti, sono state combinate le migliori tecnologie per quel che concerne il settore dell’acciaio, sfruttando al massimo il know-how del gruppo italiano Danieli, senza dimenticare l’attività che viene svolta su base internazionale. Tale combinazione è in grado di creare una nuova filosofia produttiva metallurgica in relazione al ventunesimo secolo, un nuovo passo in avanti per il settore a cui si sta facendo riferimento. Le tecnologie green saranno ben presenti in questo caso, segno che c’è un impegno forte per quel che concerne la riduzione di emissioni di anidride carbonica in atmosfera e il consumo di energia. In particolare, i consumi di gas naturale saranno ridotti di circa sessanta milioni di metri cubi, mentre non bisogna scordare che uno stabilimento del genere ha le potenzialità per creare settecento nuovi posti di lavoro.

Insomma, l’Interpipe Steel si candida a diventare un nuovo punto di riferimento per la storia culturale dell’Ucraina e soprattutto per la città di Dnepropetrovsk. Il simbolo nuovo di zecca di quest’ultima, infatti, sarà il Dnepropetrovsk Sunrise, cinque grandi opere d’arte che sono state concepite dall’autore come una installazione permanente e come una parte integrante dell’impianto stesso. In sintesi, il Sunrise non è altro che la metafora della rinascita industriale del paese. Il comparto metallurgico è già ben sviluppato in Ucraina, ma l’intenzione è stata quella di incentivare il lavoro degli ingegneri, con una formazione e delle capacità piuttosto alte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>