Manca un mese al MecSpe, la fiera dell’industria manifatturiera

di Redazione Commenta

Tre giornate dedicate al settore meccanico e della subfornitura: si può riassumere in questa maniera MecSpe, la fiera internazionale che si terrà a Parma dal 21 al 23 marzo prossimi e che è un punto di riferimento molto importante per quel che riguarda le tecnologie per l’innovazione. In aggiunta, a impreziosire il tutto ci penserà Trattamenti & Finiture, un appuntamento che ha cadenza biennale e che si rivolge al comparto dei trattamenti delle superfici. Dopo un ottimo 2012 MecSpe tenta di ripetersi. In particolare, lo scorso anno le visite sono aumentate di cinque punti percentuali rispetto all’edizione precedente.

Anche in questo 2013, saranno gli imprenditori, i responsabili degli uffici tecnici e i responsabili degli acquisti e della produzione a dominare l’appuntamento, con l’industria elettromeccanica e quella alimentare a farla da padrona. I soggetti in questione giungeranno a Parma per ricercare prodotti e partner nuovi di zecca, ma anche per aggiornarsi sul mercato; le iniziative specifiche sono poi numerose, come ad esempio le piazze dell’eccellenza, le isole di lavorazione (vere e proprie filiere con macchinari funzionanti), le unità dimostrative dal progetto all’oggetto e molto altro. I saloni di questa importante fiera industriale saranno nove.

Entrando maggiormente nello specifico, si potrà avere a che fare con la città della meccanica specializzata, Eurostampi e Plastix Expo (stampi e stampaggio), Trattamenti & Finiture, il salone della subfornitura (lavorazioni in conto terzi), Motek Italy (automazione, robotica e trasmissioni di potenza), Control Italy (metrologia e qualità), Logistica, macchine e attrezzature, Impianti Solari Expo e Soluzioni fotovoltaiche per tetti industriali. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti e gli interessi settoriali. Lo scorso anno sono intervenuti 27.483 visitatori, con oltre mille espositori presenti, venti isole di lavorazione e tredici quartieri a tema. In aggiunta, non bisogna dimenticare gli altri eventi di rilievo, vale a dire i convegni, le miniconferenze organizzate da aziende e istituti e le piazze d’eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>