La metanizzazione e riqualificazione della zona industriale di Valpiana

di Redazione Commenta

Bisognerà attendere ancora pochi giorni per l’inizio dei lavori di metanizzazione che riguardano la zona industriale di Valpiana: si tratta di una delle frazioni del comune di Massa Marittima (Grosseto), considerato un importante centro industriale sin dal Medioevo (l’attività siderurgica è terminata nel 1885). In pratica, un importante accordo con la società Toscana Energia consentirà di riqualificare l’area in questione, dunque si sta parlando di un valore aggiunto di rilievo per tutte quelle aziende che saranno operative al suo interno.

In effetti, il progetto che prevede tale restyling darà la possibilità alle imprese stesse di risparmiare parecchio dal punto di vista economico e finanziario, dato che si passerà dal tradizionale riscaldamento con Gpl (Gas di Petrolio Liquefatto) a quello a metano. Un altro intervento fondamentale sarà quello relativo all’asfalto da destinare alle strade che caratterizzano questa zona industriale. C’è un apposito finanziamento da parte della Regione Toscana che consente di dar vita a tutto ciò. I due obiettivi a cui si punta sono senza dubbio quello della nuova sistemazione dell’area di Valpiana e il miglioramento dei servizi per le varie attività che vi si svolgono. Bisognerà anche tutelare la sicurezza interna, senza dimenticare il risparmio relativo alle risorse idriche ed energetiche, l’uso delle energie rinnovabili più importanti (in particolare i pannelli fotovoltaici) e l’organizzazione logistica della zona per agevolare il trionfo della mobilità sostenibile.

L’intera rete viaria necessita di una approfondita asfaltatura e per questo motivo si utilizzeranno soprattutto asfalti drenanti. In aggiunta, la zona in questione ha bisogno di parcheggi pubblici e di un verde maggiormente riqualificato. Anche le associazioni di categoria sono parte integrante del progetto a cui si sta facendo riferimento, con dei momenti di concertazione ben individuati. Ecco perché si conoscono in modo approfondito le esigenze e le proposte, al fine di ottenere un programma dei lavori che sia concordato e compatibile con le varie esigenze delle attività industriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>