Migliorano le cose per i commercianti. Vendite al dettaglio in aumento

di Daniele Pace Commenta

Vendite al dettaglioI commercianti possono leggermente respirare, visto che i dati Istat segnalano un aumento delle vendite al dettaglio, anche se di uno 0,5% a gennaio, mese notoriamente di saldi. Il dato annuo comunque positivo dell’1,3%. L’aumento tendeziale registrato dall’Istituto di Statistica è del 2,8% per gennaio 2019. Si tratta del miglior dato dal marzo 2018, altro periodo di vendite per le feste della Pasqua. Ma c’è anche un dato begativo, per i più piccoli. Infatti le vendite al dettaglio aumentano per i commercianti di medie e grandi dimensioni, ma diminuiscono per quelli piccoli, con un calo tendenziale dello 0,8%.

Gli altri dati

Tra i dati forniti dall’Istat, c’è anche la conferma della forte crescita del commercio online, che incrementa le vendite del 13,3%.

I dati sul commercio appaiono più positivi se si pensa che a dicembre c’era stata una flessione sia congiunturale e tendenziale, che ha spaventato molto gli addetti al settore, visto che il mese di dicembre è sicuramente il periodo dell’anno in cui ci si aspetta di vendere di più.
Anche il volume delle vendite è aumentato a gennaio, con un +0,6% nel mese, mentre il dato annuo parla di un +1,5%. I beni alimentari aumentano dell’1%, mentre più sostenuto è l’aumento dei beni non alimentari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>