Proprietà industriale: accordo tra Confapi Piacenza e Sib

di Redazione Commenta

Confapi Piacenza (Confederazione italiana della piccola e media industria privata) e la Società Italiana Brevetti hanno deciso di perfezionare una importante intesa che prevede una collaborazione molto intensa: l’obiettivo dell’associazione emiliana e della Spa in questione è quello di mettere a disposizione degli associati piacentini dei servizi migliori e sempre più aggiornati per quel che riguarda la tutela della proprietà industriale, dei brevetti e nell’ambito della registrazione dei marchi. L’accordo di cui si sta parlando reca la firma di Armando Schiavi, numero due della Confapi, e di Alessandro Spina, il quale è consulenti in brevetti all’interno della Sib.

L’occasione propizia, inoltre, è stata quella di un evento utile per approfondire i principali aspetti operativi relativi alle aziende: in pratica, i prodotti e i processi produttivi che beneficiano di un marchio oppure di un brevetto devono considerare questo aspetto fondamentale e strategico per affrontare nel migliore dei modi il mercato globale. Come ha spiegato lo stesso Spina, la collaborazione non sarà perfezionata solamente dal punto di vista operativo, ma vi sarà anche la possibilità di scoprire tutti quelli che sono i vantaggi dei brevetti, al di là dei normali costi da sostenere.

In effetti, bisogna ricordare come attualmente il brevetto venga considerato alla stregua di un fastidio, a causa del dispendio finanziario che richiede, motivo per cui le imprese devono avere a disposizione uno strumento di tale tipo per rendere più semplice la vita. Secondo Schiavi, inoltre, il percorso in questione deve essere improntato alla semplicità, molto più rispetto agli anni passati. Si punta pertanto a costruire un modello che sia più virtuoso possibile in questo senso, un luogo in cui condividere e apprezzare le opportunità nuove di zecca. L’evento di cui si sta parlando, infine, ha consentito di illustrare i contributi a fondo perduto che sono stati erogati dalla Camera di Commercio di Piacenza, denaro a disposizione delle aziende per valorizzare i brevetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>