Auto elettriche ed ibride in crescita in Europa

di Redazione Commenta


Il mercato delle auto ad alimentazione alternativa chiude il secondo trimestre del 2016 con una leggera crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. All’interno di questo dato generale è forte la crescita delle auto elettriche ed ibride plug-in mentre sono in calo le vendite dei veicoli alimentati con combustibili alternativi.

L’ascesa dell’auto elettrica

Secondo i dati diffusi dall’ACEA, nel secondo trimestre 2016 nell’Unione Europea sono state immatricolate complessivamente 14.579 auto elettriche a batterie con una crescita del 5,1% rispetto allo stesso periodo del 2015. Il mercato più importante per questa tipologia di veicoli è saldamente quello francese dove sono state vendute 6.316 auto elettriche (+23,1%). Modesti i numeri registrati in Italia con sole 272 unità vendute ed una flessione del 20,9%.

Nello stesso periodo nell’Unione sono state vendute 18.862 auto ibride plug-in con una crescita del 9,6% rispetto secondo trimestre 2015. Il Regno Unito con 6.061 immatricolazioni ed una crescita del 58,7% traina questo settore. Anche in questo caso i numeri del mercato italiano sono di un ordine di grandezza inferiore con 324 immatricolazioni, in crescita del 52,8%.

Numeri assoluti più elevati si registrano per le vendite di veicoli ibridi non plu-in (full hybrids e mild hybrids). Questa classe di veicoli ha registrato in UE 63.707 immatricolazioni nel secondo trimestre, in crescita del 22,6%. 9.379 i veicoli di questo tipo immatricolati in Italia (+46,1%).

Metano e GPL in flessione

Il secondo trimestre dell’anno registra invece una flessione nelle vendite di veicoli alimentati con combustibili alternativi (metano, GPL ed etanolo). Le immatricolazioni sono state pari a 50.211 unità, in flessione del 20,8%.

Questo genere di auto trovano spazio soprattutto sul mercato italiano che da solo assorbe i 4/5 delle vendite. Nel trimestre in particolare le auto a GPL o metano vendute in Italia sono state pari a 41.420 con una flessione del 22,3%.

[Via | acea.be]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>