CNH e Hyundai, accordo sui miniescavatori

di Michele Costanzo Commenta

cnh-hyundai
CNH Industrial ha annunciato la sigla di una serie di accordi di collaborazione con Hyundai Heavy Industries mirata al settore dei miniescavatori. L’operazione punta a creare sinergie tra le due società con l’obiettivo di ampliare l’offerta di prodotti, ridurre i costi ed accelerare i tempi di sviluppo.

I miniescavatori CNH e Hyundai

L’alleanza esclusiva tra CNH Industrial e Hyundai Heavy Industries si articola su vari aspetti della produzione e dello sviluppo di miniescavatori. Queste macchine destinate al movimento terra rappresentano una fetta importante del mercato sia per la versatilità di utilizzo che offrono sia per il rapporto costi-prestazioni. In base all’intesa Hyundai Heavy Industries garantirà a CNH Industrial una licenza globale di produzione e di fornitura sia di prodotti finiti che di componenti e pezzi di ricambio.

In forza a questi accordi CHN avrà la possibilità di produrre direttamente nei propri stabilimenti miniescavatori fino a 5 tonnellate e di avere in fornitura diretta prodotti finiti sopra le 5 tonnellate. Le due società inoltre potranno sviluppare sinergie di sviluppo con vantaggi importati nell’acquisto di componenti e nella gestione del processo di ricerca e sviluppo.

Accordo decennale tra CNH e Hyundai

L’accordo siglato tra CNH Industrial e Hyundai Heavy Industries avrà una durata di dieci anni con una opzione di rinnovo triennale. L’intesa avrà valore globale con la sola esclusione del mercato della Corea del Sud.

Con questa nuova alleanza CHN aggiunge un pilastro fondamentale alla sua strategia di investimenti industriali. La multinazionale punta infatti ad ampliare la propria offerta nel settore degli escavatori. CHN in particolare intende costituire una gamma di ben 14 modelli di miniescavatori da 1 a 6 tonnellate.

[Via | CNH Industrial]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>