FCA e mercato dell’auto in crisi. I numeri delle immatricolazioni

di Daniele Pace Commenta

fcaBrutte notizie per il mercato dell’auto, e soprattutto per FCA, la peggiore di tutte nelle nuove immatricolazioni. Si tratta dei dati diffusi per le nuove auto vendute nell’Unione europea e i paesi Efta, a marzo.

In generale si parla di un calo del 3,6% annuo, con 1,77 milioni di nuove auto immatricolate, e la fonte proviene direttamente dal rapporto dell’Associazione dei Costruttori. Il calo è generale per tutti i paesi, ma è l’Italia ad andare peggio, con il 9,6% in meno nelle immatricolazioni, più del doppio della Spagna che è in seconda posizione con il -4,3%. Segue poi il Regno Unito con il -3,4%. Ma quel che più è preoccupante, è che si tratta del settimo calo mensile consecutivo, iniziato nel settembre.

I numeri

Nel primo trimestre sono state immatricolate 4.146.152 nuove auto, ovvero il 3,2% in meno su base annua. Per l’Italia i dati sono impietosi. Se nel marzo 2018 ci sono state 214.250 immatricolazioni a marzo di quest’anno le auto vendute sono state 214.250, con una flessione, da gennaio, 6,5% e 537.289 nuove immatricolazioni.
Tra le varie case automobilistiche, quella con la peggiore performance è FCA, che a marzo scende dell’11,9% in tutta Europa. La FCA ha immatricolato solo 105.066 auto, con più di 14mila auto in meno di marzo 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>