Giallo sulla gara per l’Ilva

di Daniele Pace Commenta

Si tinge di giallo la gara per aggiudicarsi l'Ilva, per una voce diffusa in mattinata sull'aggiudicazione dell'asta alla cordata Am Ivestco

Si tinge di giallo la gara per aggiudicarsi l’Ilva, per una voce diffusa in mattinata sull’aggiudicazione dell’asta alla cordata Am Ivestco che vede unti Arcecor Mittal e Marcegaglia, con un’offerta pari a 1,8 miliardi di euro. A frenare gli entusiasmi il comunicato del ministero, che smentisce qualsiasi aggiudicazione, almeno per il momento. La decisione infatti non sembra essere stata ancora presa, anche se le voci di corridoio davano per sicura la vittoria per Am Ivestco, il cui supporto finanziario viene dato da Intesa SanPaolo. Secondo il Ministero dello Sviluppo Economico, la valutazione delle offerte avverrà solo nei prossimi giorni, e non verrà comunicata prima di aver ascoltato i sindacati il 30 di questo mese. Manca ancora qualche giorno dunque, prima di mettere fine alla vicenda Ilva, e non è detto che l’altra cordata, quella di Acciaitalia, in cui è presente anche Del Vecchio, possa riacquistare posizioni. Tra i fattori determinanti vi sono, altre al denaro, anche il piano industriale e l’impatto ambientale dell’impianto, che così tanti danni ha causato alla città di Taranto, negli anni passati. L’altra cordata, in cui sono presenti anche Cdp, Arvedi e l’indiana Jindal, sarà valutata, come la prima cordata, in base a quanto potrà fare per superare i problemi di inquinamento dell’impianto, mai messo a norma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>