Mercato Auto, 2013 ancora negativo ma in crescita a dicembre

di Redazione Commenta


ACEA, l’organizzazione che raggruppa le principali case automobilistiche operanti sul mercato Europeo, ha diffuso i dati consuntivi delle immatricolazioni del 2013. L’anno si è concluso con un bilancio complessivamente negativo nel raffronto con il 2012 anche se i dati di dicembre mostrano segnali di ripresa.

Nell’unione europea nel corso del 2013 si sono vendute complessivamente 11,85 milioni di autovetture con un calo dell’1,7% rispetto ai 12 milioni toccati nel 2012. Si tratta del sesto anno consecutivo di calo nei volumi di vendite per l’industria dell’auto. Il gruppo Volkswagen con una quota di mercato del 25% ed un calo limitato allo 0,6% si conferma leader nelle vendite.

Alle spalle del gruppo tedesco PSA (Peugeot e Citroen) detiene una quota dell’11,1% ed ha registrato un calo delle vendite dell’8,4%. Il gruppo Renault segue con una quota di mercato del 9,1% ed unico tra i produttori maggiori mette a segno una crescita del 4,4%. A seguire il gruppo GM (8%, -4,3%), Ford (7,4%, -3,2%) e il gruppo BMW (6,4%, -0,8%).

Il gruppo Fiat chiude l’anno con oltre 724 mila vetture immatricolate che valgono una quota di mercato del 6,1%. Il gruppo italiano ha registrato un calo del 7,1% rispetto al 2012. Tra i vari marchi il calo è contenuto per FIAT (-1,6%) e più marcato per Lancia ed Alfa Romeo.

Come dicevamo dicembre 2013 ha segnato per l’industria automobilistica europea un mese di ripresa che si è concluso con oltre 906 mila vetture immatricolate ed una crescita del 13,3% rispetto allo stesso mese del 2012. Sempre a dicembre il gruppo Fiat ha immatricolato oltre 50 mila vetture con una crescita del 2,3% sul 2012% accompagnata però da una contrazione della quota di mercato scesa al 5,6%. I dati completi sono consultabili sul sito dell’ACEA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>