Tra Cina e Stati Uniti ci guadagnano gli altri

di Daniele Pace Commenta

usa cinaContinua la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti, che si stanno così danneggiando a vicenda. Ci sono due sconfitti, in questa guerra, anche se Trump l’ha cominciata, ma ci sono anche dei vincitori, gli altri.

La Cina risponde ai dazi americani, e fa comunque male all’avversario, perché ora è una grande potenza economica e può colpire forte. Washington ha assaggiato gli svantaggi della sua guerra, soprattutto perché gli avversari hanno risposto.

Chi vince

Non vince sicuramente l’America, che con il nuovo protezionismo non ha avuto vantaggi. La bilancia commerciale Usa è sempre squilibrata e lo squilibrio aumenta ancora, perché è il modello commerciale del paese a sbilanciare le importazioni. Il deficit commerciale nei confronti di Pechino è passato addirittura da 23 a 41 miliardi.

A guadagnarci gli altri, perché, per ritorsione, la Cina ha abbassato le tariffe a tutti, tranne che agli Usa, per compensare i dazi americani. Per gli Usa invece, le barriere doganali cinesi sono passate dall’8 al 20%. Per gli altri, dall’8 al 6,7%.
Anche l’Europa ha risposto all’America, importando 15 miliardi in meno rispetto a prima, e in settori strategici. Settori in cui gli Usa erano meno importanti per i Vecchio Continente, ma molto importanti per l’elettorato di Trump. Lo stesso hanno fatto Canada e Messico. Insomma, i dazi americani sono stati una scelta che finora non ha pagato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>