Italia, cresce il surplus commerciale ad ottobre

di Daniele Pace Commenta

Buone e cattive notizie per l’industria e il commercio italiani, con il surplus commerciale che secondo l’Istat cresce, ma perché scendono le importazioni. Bilancia commerciale in chiaro scuro dunque, con le importazioni che scendono a settembre del 4,4% e le esportazioni dello 0,7%. La bilancia di ottobre dunque segna un surplus di 4 miliardi, 300 milioni in più rispetto al mese di settembre.

La tendenza annuale invece vede un aumento sia delle importazioni che delle esportazioni, in sostanziale equilibrio. Le esportazioni segnano un +5,7% ripartite su un +8,1% verso i paesi extracomunitari e su un +4% verso la Comunità Europea. Le importazioni invece aumentano del 5,5% su base annua, con un 6% dalla UE e un 4,7% dai paesi extracomunitari. Ottimi i dati del settore agroalimentare nelle esportazioni, che cresce del 7% e segna il record storico dei 40 miliardi di euro di fatturato da gennaio a settembre. È la Russia e la Cina ad essere il cavallo di battaglia dell’Italia, con un aumento del 18,4% delle esportazioni verso il paese asiatico e del 31,3% verso Mosca. La Francia fa meglio di noi, con un aumento delle esportazioni alimentari dell’8,2%, ma la Germania rimane ferma e la Gran Bretagna cresce solo del 2,5%. Stati Uniti a +6,8%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>