Produzione industriale: bene ad agosto, ma il confronto annuo è negativo

di Daniele Pace Commenta

Produzione industriale giugno 2015La produzione industriale italiana segna un bel passo avanti nel mese di agosto, ma la situazione annua rimane in negativo. Il dato è comunque positivo dell’1,7% rispetto al mese precedente, ma l’anno scorso era andata meglio l’anno scorso, quando il dato aveva fatto registrare uno 0,8% in più rispetto all’agosto di quest’anno.

I dati diffusi

I dati sono naturalmente dell’Istat, che fornisce anche i dettagli sui vari comparti. Tutti i settori sono in positivo, con netta evidenza dei beni strumentali, che hanno segnato un +3,6% ad agosto. Molto male fa invece l’industria farmaceutica, con un -18,9%. Si tratta del peggior dato del comparto dal giugno 2007. Male anche la produzione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi, che vanno giù del 7,7%, la produzione di legname, carta e stampa, con il -7,1%. Stessa situazione per la fabbricazione di autoveicoli, in calo del 2,5% sul dato di agosto 2017.
Bene il risultato dell’industria manifatturiere, riparazione e installazione di macchine ed apparecchiature (+6,0%), i mezzi di trasporto e i macchinari e attrezzature, che segnano entrambi il +3,8%. Le maggiori flessioni si rilevano invece, oltre che nella produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>