Lufthansa compra Air Berlin

di Daniele Pace Commenta

air berlinEpilogo positivo per la Air Berlin, la compagnia aerea in amministrazione straordinaria e in fallimento, che è stata acquistata dalla Lufthansa per un miliardo e mezzo di euro, battendo la concorrenza di Easy Jet.

Il fratello grande ha dunque salvato la compagnia e anche tanti posti di lavoro, ma non tutti, almeno per il momento. Mancano all’appello infatti, 5000 lavoratori e per il momento la Lufthansa ha acquisito solo 81 dei 140 aeromobili, e 3000 lavoratori degli 8.500 che lavoravano in Air Berlin.Non tutti i lavoratori si sono salvati insomma, e a pagare sono stati in particolare il personale di terra e chi lavora in amministrazione, mentre il personale di volo, molto ricercato in questi tempi come dimostra il disastro Ryanair degli ultimi giorni, sono stati acquisiti tutti in blocco. Anche Air Berlin, come Alitalia, era in partnership con Etihad, e con lei condivide gli stessi gravi problemi, anche se la situazione tedesca era più drammatica, tanto che la compagnia aveva dovuto annullare moltissimi voli per mancanza di fondi. Alitalia invece riesce ancora a pagare le spese, in attesa di risolvere i suoi problemi già a partire da lunedì prossimo, quando inizieranno le offerte da valutare entro il 5 novembre. Solo allora sarà delineato un quadro preciso della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>