Milan, i misteri della proprietà

di Daniele Pace Commenta

Il Milan va male in campionato, ma la cosa che dovrebbe preoccupare di più i suoi tifosi, è la situazione finanziaria della proprietà, che potrebbe presto cambiare di nuovo, a causa dei debiti contratti per l’acquisto del club. Nulla di definito per il momento, ma la possibilità c’è, ed è concreta. E i cattivi risultati sul campo potrebbero anche influire, ma non sarebbero i principali responsabili.

La situazione è nota a chi, di finanza e calcio, mastica molto. Ma la notizia è che Mister Li, il nuovo proprietario del Milan, starebbe cercando un rifinanziamento per far fronte alla situazione debitoria nei confronti del gruppo Elliott, quel hedge fund che ha finanziato l’acquisto del club con 300 milioni, con a garanzia lo stesso club. Sembra che i cinesi abbiano sbagliato i conti, e il loro debito sia attualmente insostenibile, con la scadenza al 15 ottobre 2018. Entro questa data, i cinesi dovrebbero restituire tutto il capitale, altrimenti Elliott potrà prendersi il Milan, che è a garanzia del credito erogato. Ma a far discutere sono anche i molti dubbi sullo stesso Yonghong Li, su cui si era già espresso uno che conosce bene Elliott e il mondo della finanza, James Pallotta, proprietario della Roma. Intanto si sa che sono state iniziate delle trattative con alcune banche, su cui si discute per le garanzie, ch però sono già impegnate con Elliott.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>