EOS 2011: a Udine in mostra l’ecosostenibilità

di Redazione Commenta

Le emissioni non nocive, i consumi di energia rispettosi dell’ambiente e molto altro.

L’industria ecosostenibile è la protagonista assoluta della fiera cominciata ieri a Udine, la Exposition Of Sustainability (meglio nota con l’acronimo Eos). L’evento, il quale terminerà il prossimo 14 maggio, si propone di mettere in luce le potenzialità dell’economia verde del nord est del nostro paese, un settore che merita una attenzione tutta particolare. In particolare, la fiera in questione sarà un fondamentale punto di riferimento per l’edilizia, la mobilità, il comparto dei trasporti e le energie alternative, industrie che, dal punto di vista “green”, sono letteralmente in rotta di lancio.


Le aziende presenti saranno davvero molte, anche perché l’obiettivo di Eos è quello di appurare la convenienza e la sostenibilità finanziaria degli edifici e di comprendere quali incentivi potrebbero ricevere le pubbliche amministrazioni nello svolgimento di tali attività.

Prezioso sarà anche il contributo fornito da Confindustria e dall’Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili), dato che i loro rappresentanti andranno a confrontarsi sul risparmio energetico e sulla riqualificazione delle residenze, in modo da potenziare lo sviluppo dell’industria. Il convegno è indirizzato a mostrare come il patrimonio edilizio che beneficia di tecnologie tradizionali possa diventare ancora migliore prendendo in esame il livello qualitativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>