Industria petrolchimica, per Eni nuove esplorazioni in Myanmar

di Michele Costanzo 2


Eni, azienda guida per l’industria petrolchimica italiana, ha annunciato la sigla di nuovi importanti contratti esplorativi in Myanmar. Gli accordi aprono importati opportunità di sviluppo per Eni e rafforzano la presenza del gruppo in Myanmar e più in generale nel Sud Est asiatico.

Più nel dettaglio Eni ha siglato con NayPyiTaw nuovi Production Sharing Contract per l’esplorazione di due blocchi offshore individuati con le sigle MD-02 e MD-04. L’intesa è stata sottoscritta alla presenza del Ministro dell’Energia del Myanmar e come accennato apre importanti prospettive per l’industria petrolchimica. L’azienda italiana si è aggiudicata i contratti esplorativi per i due blocchi offshore partecipando ad un Bid Internazionale promosso dalla repubblica del Myanmar. Eni opererà in concreto attraverso una Joint Venture tra Eni Myanmar B.V. (all’80%) e Petrovietnam Exploration Production Corporation Limited (al 20%).

Il blocco MD-02 situato a 135 chilometri dalla costa nella parte meridionale della Baia del Bengala è di particolare interesse per l’industria petrolchimica ed è considerato la principale scoperta offshore del Paese. La superficie del blocco si estende per 10.330 chilometri quadrati con profondità variabili tra 500 e 2400 metri. Il blocco MD-04 nel bacino del Moattama Sud Andamane si trova invece a 230 chilometri dalla costa, si estende per 5.900 chilometri quadrati con profondità comprese tra 1500 e 2200 metri.

I nuovi contratti esplorativi siglati da Eni prevedono una fase di studio iniziale della durata di due anni. A questa seguirà una seconda fase della durata di 6 anni in cui si svolgerà l’attività esplorativa vera e propria. Nel luglio del 2014 Eni aveva siglato i primi due contratti esplorativi in Myanmar secondo una strategia aziendale che punta al rafforzamento del gruppo nel Sud Est asiatico. Un percorso che viene ora rilanciato con i due nuovi progetti esplorativi annunciati in questi giorni.

[Via | Eni]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>