La rete 5G sta per partire. Alleanza Tim-Vodafone sulle torri

di Daniele Pace Commenta

 La rete 5G è in fase avanzata e intanto la Tim e la Vodafone annunciano un’alleanza per le torri, facendo volare il titolo dell’ex pubblica e di Inwit, società di gestione delle torri. Vanno intanto avanti le sperimentazioni, con vari risultati.

Lo stato dei lavori

La Vodafone porta avanti la fase sperimentale, con la prima connessione della 5G con lo smartphone. È la prima al mondo a collegarsi “live”, un risultato certamente importante. È un momento di grande fermento, vista anche l’imminente scadenza per il lancio del primo smartphone 5G della Sumsung, che arriverà sul mercato per l’8 marzo.
Certo, siamo ancora alla fase da “laboratorio”, ma ci sono accelerazioni un po’ in tutte le compagnie telefoniche, con l’intenzione di rendere i servizi effettivi e fruibili per la fine dell’anno.
Per uno di più importanti professori specializzati in wireless all’Università La Sapienza, Antonio Sassano, per quella data i servizi ci saranno “almeno in alcune città e per alcune applicazioni specifiche, come la navigazione da casa in fixed wireless (connessioni simili a quelli fibra ottica anche se senza fili)”.

La rete 5G sarà uno dei nodi fondamentali per il futuro connesso non solo per le compagnie telefoniche, ma anche per la comunicazione dei sistemi di sicurezza delle auto, per gli elettrodomestici, le fabbriche e gli ospedali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>