FCA e Google assieme per la guida autonoma

di Redazione Commenta


La notizia di una possibile alleanza del gruppo automobilistico FCA nel settore delle automobili a guida autonoma era nell’aria già da qualche tempo. Solo però nelle scorse ore è stato ufficializzato l’accordo di collaborazione tra il Google Self-Driving Car Project ed FCA.

L’intesa raggiunta tra le due società prevede l’inclusione del minivan ibrido Chrysler Pacifica Hybrid nel programma di sperimentazione per la guida autonoma del Google Self-Driving Car Project. Per la sola fase iniziale della collaborazione il gruppo FCA produrrà 100 veicoli che consentiranno una notevole accelerazione della sperimentazione andando a raddoppiare la flotta dei veicoli attualmente in uso.

Google sta portando avanti ormai da diverso tempo il suo programma per lo sviluppo di automobili a guida autonoma concentrando la propria attenzione su sensori e software in grado di gestire completamente il funzionamento dinamico del veicolo. Ora con l’intesa con FCA, Google apre per la prima volta ad una collaborazione diretta con un costruttore del settore auto.

Le Chrysler Pacifica Hybrid predisposte per il progetto saranno equipaggiate con un complesso di sensori e sistemi software per la guida autonoma. Una prima fase sperimentale sarà attuata sul circuito privato di Google in California mentre successivamente i test saranno estesi sulle strade pubbliche. Anche il modello scelto per questo progetto non è casuale: la Pacifica Hybrid abbina l’innovazione della propulsione ibrida con dimensioni e prestazioni tipiche del mercato automobilistico nord-americano andando quindi a simulare al meglio le reali condizioni di utilizzo.

In base all’intesa ingegneri di FCA e di Google lavoreranno congiuntamente in un centro del Michigan in modo da velocizzare le fasi di progettazione, test e produzione della Chrysler Pacifica con guida autonoma.

[Via | FCA]
[Photo Credits | Google Self-Driving Car Project]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>