Atlantia e l’Opa su Abertis

di Daniele Pace Commenta

Su Abertis si sta combattendo la battaglia dell’acquisizione con Opa e contro Opa, la prima di Atlantia dei Benetton, a 16,50 euro, e la seconda degli spagnoli della Acs, a 18,76 utilizzando la Hochtief. Gli spagnoli dunque sembrano in vantaggio per l’acquisizione di circa 990 milioni di azioni che offre anche un cambio di azioni a 0,1281 per chi volesse entrare nella società spagnola invece di vendere semplicemente le proprie azioni. La limitazione nell’offerta di cambio è fissata a 193,5 milioni di azioni spagnole. Con la controllata Hochtief, gli spagnoli hanno il credito presso Jp Morgan Securities di 14,963 miliardi di euro.
Florentino Perez, il grande imprenditore spagnolo, vuole dunque evitare che gli italiani scalino l’azienda spagnola autostradale che controlla anche le autostrade del nord Italia, e sfida i Benetton che dovranno adesso rilanciare, se vogliono entrare in possesso della maggioranza in Abertis.

Florentino Peres è ben cosciente del valore di Abertis, che consentirebbe la creazione di un gigante autostradale per infrastrutture e possibilità di investimenti. Il progetto è quello poi di quotare la nuova Spa a Francoforte, e portare i payout agli azionisti al 90%. Per questo Acs sarebbe disposta, se necessario, anche a cedere Cellnex  Telecom e Hispasat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>