Inquinamento industriale: i problemi del fiume Doubs

di Redazione Commenta

Svizzera e Francia sarebbero le principali responsabili dell’inquinamento industriale del fiume Doubs (ci troviamo nella città di Neuchatel).

Molte associazioni, tra cui il Wwf e la Federazione Svizzera di Pesca si stanno mobilitando in tal senso e il fatto che si siano rivolte perfino al Consiglio d’Europa la dice lunga sulla gravità della situazione: questo fiume vanta una particolarità ittica non indifferente, vale a dire il cosiddetto “Roi du Doubs, un pesce prelibato, ma anche a rischio di estinzione, tanto è vero che ormai è presente quasi solamente nella zona compresa tra i due paesi.

La catastrofica moria di pesci potrebbe essere stata causata, sempre secondo le associazioni, dall’inquinamento di tipo agricolo-industriale, oltre alle modifiche che sono state letteralmente imposte ai corsi d’acqua, visto che lo sfruttamento idraulico è veramente molto intenso da queste parti.

Il Wwf elvetico non ha usato mezzi termini e ha precisato che il mancato intervento sul Doubs potrebbe renderlo una vera e propria fogna a cielo aperto. Inoltre, non bisogna dimenticare che il Roi du Droubs è anche una specie protetta. Vi sono tre centrali idroelettriche che operano qui, a loro verrà richiesto esplicitamente di collaborare, magari con sbarramenti sul fiume che impediscano l’irregolare deflusso dell’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>