La nuova serie di pompe della Pmpo Srl

di Simone Ricci Commenta

La Pmpo Srl è l’azienda fondata nel 1997 e che si è specializzata nel corso del tempo in due linee di prodotto distinte: nello specifico, si tratta delle pompe a ingranaggi interni a lobi e degli impianti di filtrazione per i liquidi. L’ultima novità messa a punto dalla società di Calderara di Reno (provincia di Bologna) consiste in una serie di pompe che sono state studiate sia per la lubrificazione che per il raffreddamento dei riduttori. Tali macchinari sono in grado di funzionare con un numero di giri davvero molto basso, vale a dire fino a cento giri al minuto, senza che si presenti alcun tipo di problema di grippaggio. La configurazione, inoltre, è quella tipica delle pompe ad alte portate che la Pmpo ha prodotto in passato.

Le caratteristiche principali che vale la pena approfondire sono diverse: cerchiamo dunque di fare un po’ d’ordine. Anzitutto, il foro di aspirazione presenta un diametro che è compreso tra i dieci e i quattordici millimetri in base ai modelli che sono utilizzati. Le stesse dimensioni, inoltre, si riferiscono anche al foro di mandata. In aggiunta, non si può non citare l’interasse dei fori di aspirazione e di mandata, disponibile in tal caso delle dimensioni di ventiquattro o venticinque millimetri. Tra l’altro, il fissaggio della pompa al distributore oppure al motore avviene mediante le stesse identiche viti che servono per il serraggio della pompa.

Per quel che concerne, poi, il diametro esterno, quest’ultimo è lungo cinquantanove millimetri. Anche l’altezza, comunque, è variabile, a seconda della portata totale, tanto da variare da un minimo di diciannove fino a un massimo di trentasette millimetri. La massima velocità standard per quel che concerne la rotazione è di settemila rivoluzioni per minuto (solitamente abbreviate nella sigla Rpm), mentre il fluido di prova si caratterizza per un olio dalla viscosità pari a ventiquattro centiStokes (cSt) e una temperatura compresa tra i quindici e i venti gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>