Ocme e il nuovo sistema industriale DryBlock dai mille vantaggi

di Redazione Commenta

Ocme, azienda parmigiana fondata nel 1954 e attiva nello sviluppo di tecnologie per il riempimento, il confezionamento e la palettizzazione, si è segnalata in questi ultimi tempi per DryBlock. Si tratta di un sistema molto vantaggioso per quel che riguarda le fasi che riguardano il confezionamento, partendo dal riempimento della bottiglia fino ad arrivare alla logistica di magazzino. In pratica, momenti industriali strategici e fondamentali come l’etichettatura e la già citata palettizzazione, beneficiano di una soluzione unica, un blocco singolo. Quali sono esattamente i punti a favore di una scelta del genere?

Entrando maggiormente nel dettaglio, DryBlock si caratterizza per un minor numero di trasporti e per la conseguente eliminazione dell’ingombro tra le macchine: in questa maniera è possibile ridimensionare di gran lunga lo spazio che deve essere occupato. Anche la questione energetica viene risolta in modo ottimale. In effetti, le parti elettriche e quelle meccaniche sono ottimizzate, con una gestione sincronizzata della linea che consente di risparmiare parecchie energia, ancora una volta grazie alla riduzione dei trasporti. Che cosa c’è da dire, invece, in merito al personale? Il sistema di Ocme richiede un solo operatore per il controllo di tutto, visto che è stato realizzato un pannello di supervisione che è collegato alle macchine, così da avere sempre sott’occhio ogni fase.

Non sono necessari nemmeno molti pezzi di ricambio, dato che le macchine in questione sono perfettamente integrate fra di loro. Ma quanto è efficiente a conti fatti DryBlock? Le funzionalità sono diverse, ma si può sfruttare l’efficienza di una macchina unica, con gli elementi ben sintetizzati. Prima della spedizione vera e propria vengono garantiti sia il montaggio che il collaudo: di conseguenza, i costi e i tempi per l’assemblaggio son enormemente minori, senza dimenticare il cablaggio. Infine, non va dimenticato che c’è un solo e unico fornitore per quel che concerne l’intero processo di fine linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>