I problemi per il Boeing 737 Max non finiscono mai

di Daniele Pace Commenta

boeing 737 MaxIl Boeing 737 Max non finisce di stupire, in negativo, e continua a far parlare dei suoi problemi che continuano a tenerlo a terra. Il nuovo modello del colosso americano si sta rivelando un flop, con problemi che non sembrano così facili da risolvere come la casa madre voleva lasciar intendere.

Ma dopo due gravissimi incidenti, in Etiopia e Indonesia, l’attenzione da parte della autorità è massima.

I problemi

Il Boeing 737 Max non riesce a passare i test della FAA (Federal Aviation Administration) e ogni volta un nuovo problema si presenta alle autorità, come nell’ultimo caso, spifferato dalla CNN, dove addirittura un nuovo difetto potrebbe portare l’aereo in picchiata. Difetto ora confermato anche dalla stessa FAA, come ad alto rischio. Per ora i 737 restano a terra:

“Toglieremo il divieto di volo per quegli aerei quando riterremo che sia sicuro farlo”.

Un altro duro colpo per la Boeing ma anche per le compagnie aeree. La United Airlines ha dovuto infatti cancellare quasi 2mila voli, a causa del blocco al nuovo aereo, almeno fino al 13 settembre. Anche American Airlines e Southwest Airlines devono tenere a terra i loro 737 Max, cercando di sfruttare il resto della flotta che però non è sufficiente a sopperire a tutte le mancanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>