Prodotti industriali, prezzi alla produzione in calo ad inizio 2015

di Michele Costanzo Commenta


Il 2015 inizia con un segno negativo per i prezzi alla produzione dei prodotti industriali. I dati diffusi dall’ISTAT e riferiti a gennaio confermano l’andamento negativo di questo parametro già registrato nella parte finale del 2014. La flessione coinvolge, seppure in misura molto diversa, sia il mercato interno che quello estero.

Su base mensile e gennaio i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono in calo dell’1,1% rispetto a dicembre. La flessione è molto marcata per i prodotti industriali venduti sul mercato interno (-1,6%) mentre la flessione per i beni destinati al mercato estero è molto contenuta (-0,1%). Addirittura in controtendenza i prezzi dei prodotti industriali venduti nell’area euro in crescita dello 0,1%.

Su base trimestrale tra novembre 2014 e gennaio 2015 i prezzi dei prodotti industriali sono in flessione dell’1,2% rispetto ai tre mesi precedenti (agosto, ottobre 2014). La flessione coinvolge sia i prodotti venduti sul mercato interno (-1,4%) che -in misura minore- quelli destinati al mercato estero (-0,5%).

I dati tendenziali su base annua vedono a gennaio un calo dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali del 2,9% rispetto al gennaio 2014. Si tratta della flessione più marcata dell’ultimo anno ed è conseguenza prevalentemente dell’andamento del mercato interno. I prezzi dei prodotti industriali sono infatti in flessione del 3,7% sul mercato nazionale mentre la flessione è limitata allo 0,4% per il mercato esterno. In questo contesto l’andamento dell’area euro (-0,3%) è leggermente migliore rispetto all’area non-euro (-0,5%).

Per il mercato interno il dato tendenziale di gennaio 2015 è particolarmente penalizzato dal comparto energetico che ha registrato un calo dei prezzi dei prodotti industriali a doppia cifra (-11%). Al netto di questo dato i prezzi dei prodotti industriali sarebbero in crescita dello 0,1% su base annua.

[Via | ISTAT]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>