Industria, prezzi alla produzione in calo a marzo

di Redazione Commenta


L’ISTAT ha aggiornato al mese di marzo 2014 l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registrando variazioni negative sia nel raffronto con il mese precedente che nel raffronto con lo stesso mese del 2013. Il bilancio è particolarmente negativo per il comparto dell’energia.

A marzo 2014 l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali ha registrato un calo dello 0,2% rispetto al mese di febbraio. Nel confronto con il mese di marzo del 2013 invece si registra un calo dell’1,6%. L’andamento dei prezzi segue una tendenza simile sia per i beni venduti sul mercato interno che per quelli destinati al mercato estero.

In particolare l’indice riferito ai beni venduti sul mercato nazionale cala dello 0,2% su base mensile e dell’1,9% nel raffronto tendenziale con marzo 2013. A questi dati concorre in maniera determinante il comparto dell’energia al netto del quale si avrebbero variazioni sostanzialmente nulle.

Per i beni venduti sul mercato estero l’indice dei prezzi alla produzione registra un calo dello 0,2% rispetto al mese precedente come media pesata tra un aumento dello 0,1% nell’area euro ed un calo dello 0,3% dell’area non euro. Nel raffronto con marzo 2013 l’indice registra un calo dello 0,5% con valori negativi sia per l’area euro (-0,4%) che per l’area non euro -0,3%).

Prosegue, come accennavamo, l’andamento molto negativo dei prezzi alla produzione per il settore dell’energia. Nel mercato interno il settore registra un calo dello 0,6% in un mese e del 5,5% nel raffronto con il mese di marzo di un anno fa. Sempre in riferimento al mercato interno a marzo si registra un calo dei prezzi alla produzione per i beni di consumo (-0,3%) ed una lieve crescita (+0,1%) per i beni strumentali; stabile invece il segmento dei beni intermedi.

Con i dati di marzo il primo trimestre del 2014 si chiude con un calo dello 0,2% sul trimestre precedente e dell’1,5% rispetto al primo trimestre del 2013.

[Via | ISTAT]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>