Airbus, commessa da 250 aerei da IndiGo

di Redazione Commenta


Airbus, colosso europeo specializzato nella produzioni di aerei di linea, ha annunciato una delle più importati commesse della sua storia. La società ha infatti siglato un accordo per la fornitura di 250 nuovi aeromobili alla compagnia indiana IndiGo con cui già da diversi anni sussistono importanti relazioni commerciali.

L’accordo siglato tra Airbus ed IndiGo lo scorso 15 agosto prevede la fornitura di 250 nuovi A320neo, un modello della famiglia A320 particolarmente versatile nei voli di medio raggio e caratterizzato da bassi consumi di carburante. Proprio questo fattore sembra aver indirizzato la scelta di IndiGo, compagnia aerea low cost, che su questo versante punta a ridurre i costi di esercizio della propria flotta e mantenere una elevata competitività commerciale.

Airbus e IndiGo sono legate da accordi commerciali ormai ben consolidati. Nel 2005 la compagnia aerea indiana ha ordinato ad Airbus un totale di 100 aerei A320 ormai tutti consegnati. Nel 2011 è arrivata una nuova commessa rivolta quasta volta ai più recenti A320neo che ha portato a 280 il totale degli aeromobili Airbus da fornire ad IndiGo. Con il nuovo ordine ufficializzato in queste ore salgono quindi ad un totale di 530 gli aeromobili della famiglia Airbus A320 ordinati dalla compagnia indiana.

La flotta Airbus ha accompagnato la forte crescita di IndiGo divenuta già da qualche tempo il proprio operatore in India. Un mercato quello indiano dell’aviazione civile che conserva notevoli margini di crescita anche nei prossimi anni. Il nuovo accordo con IndiGo conferma l’attenzione del mercato verso la famiglia Airbus A320; secondo i dati del produttore questa famiglia di aeromobili ha raccolto oltre 11.800 ordini; le consegne hanno già superato le 6.600 unità destinate a 400 clienti in tutto il mondo.

[Via | airbus.com]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>