Breton presenta il nuovo centro di lavoro

di Simone Ricci Commenta

Matrix Dynamix è il nome affibbiato dalla compagnia Breton al nuovo centro di lavoro a portale con traversa mobile: si tratta di una novità piuttosto interessante e con diverse caratteristiche che vanno approfondite nel dettaglio. Anzitutto, la sua realizzazione si è resa necessaria per venire incontro alle esigenze di molte lavorazioni ad alta velocità. Il riferimento non può che andare al comparto della stampistica, ma anche a quelle attività che vedono coinvolti dei complessi di dimensioni abbastanza ampie.

Tra i vantaggi garantiti da Breton ci sono la dinamica e la rigidezza, due elementi che permettono di non trovare alcun tipo di difficoltà per quel che riguarda le più alte velocità di lavorazione, senza dimenticare le capacità di asportazione. Una caratteristica da sottolineare è la velocità degli assi lineari. Con Matrix Dynamix, infatti, si possono raggiungere anche i sessanta metri al minuto, mentre la velocità di rotazione può arrivare fino a cento giri al minuto, dei valori molto importanti per quel che riguarda tali lavorazioni industriali. Inoltre, se si tiene conto del fatto che l’esecuzione dei profili complessi a cinque assi continui è una delle migliori in assoluto, contando soprattutto sulla precisione e la dinamica, allora si completa ancora di più il quadro in questione.

La testa birotativa di tale strumento garantisce un posizionamento in ogni angolazione possibile, un vantaggio che viene consentito dai freni idraulici del cento, davvero molto potenti: c’è poi da aggiungere che i mandrini sono utilizzabili fino a quaranta chilowatt, un dettaglio di non poco conto, perché è proprio questa potenza continuativa che rende l’asportazione così efficace e rapida. La struttura di Matrix Dynamix è ben chiusa, con un’alta sicurezza per l’operatore e una affidabilità e una precisione non comuni quando si lavora con tale strumento. La termosimmetria, infine, è un altro valore aggiunto che si aggiunge alla stabilizzazione termica delle chiocciole e dei cuscinetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>