Capannoni industriali: le realizzazioni in alluminio

di Redazione Commenta

Le tipologie di capannoni industriali sono davvero moltissime, ma forse un posto di rilievo lo meritano quelli realizzati in alluminio.

In pratica, i classici rivestimenti che si possono rinvenire in ogni struttura sono in questo caso dei pannelli realizzati col celebre metallo dal colore argenteo e che sono ricavati inoltre da una lamiera forata: il segreto di simili capannoni sta tutto nella leggerezza del materiale, la quale viene ulteriormente accentuata dal cosiddetto procedimento di stiratura. È grazie a quest’ultima, infatti, che si riesce a dar vita a vuoti e pieni, senza però dimenticare la necessaria robustezza che merita una struttura di grandi proporzioni e dimensioni.

Tra l’altro, molto interessante è anche la nervatura del capannone, con una rete che orienta le maglie anche di quarantacinque gradi, ottenendo così un aumento importante di spessore e pannelli molto più resistenti agli agenti atmosferici.

Questa soluzione è una delle più avanzate dal punto di vista tecnologico, con possibilità di utilizzo davvero illimitate: ad esempio, si può pensare agli hangar per gli aerei, ai maneggi coperti, ai capannoni industriali dotati di porte molto ampie e perfino le strutture logistiche destinate agli scali aeroportuali. L’appoggio, infine, viene consentito da piastre in acciaio zincate, spesso disposte in modo da formare una sorta di “cerniera” con l’innesto di base della colonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>