Edilizia, in lieve flessione il costo dei materiali

di Redazione Commenta


L’ISTAT ha aggiornato al mese i maggio i dati sull’Indice del costo costruzione di un fabbricato residenziale, un parametro indicativo dei costi nel settore dell’edilizia. Confermando la tendenza già vista per i dati di giugno, il costo di costruzione registra un lieve aumento sia su base congiunturale che tendenziale.

Per l’edilizia italiana nel mese di luglio l’indice del costo di costruzione ha registrato una crescita dello 0,8% rispetto al mese precedente. Si tratta della terza variazione positiva (o nulla) consecutiva a partire da maggio e la più rilevante in termini numerici. A determinare l’incremento dell’indice è anzitutto il costo della manodopera aumentato a luglio dell’1,6% rispetto a giugno. In crescita anche il costo dei noli (+0,3%) mentre invariati sono i costi per i trasporti. Tra i gruppi di costo dell’edilizia residenziale è invece negativo l’andamento dei costi dei materiali in flessione a luglio dello 0,3% rispetto a giugno.

Passando ai dati tendenziali, l’Indice del costo costruzione di un fabbricato residenziale a luglio 2015 è in crescita dello 0,7% rispetto allo stesso mese del 2014. A giugno lo stesso parametro era stato registrato in crescita dello 0,3%. Anche in questo contesto si registrano tendenze differenti nei vari gruppi di costi tipici dell’edilizia residenziale. I costi della manodopera in particolare registrano una crescita su base annua dell’1,5%.

Sono invece negative la variazioni tendenziali delle rimanenti voci del costo. A luglio infatti si registra una flessione dello 0,6% per i costi dei materiali rispetto allo stesso mese del 2014. Stessa flessione (-0,6%) è registrata anche per i costi dei trasporti. Per quanto riguarda infine i costi dei noli a luglio 2015 si registra una calo dello 0,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

[Via | ISTAT]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>