Edilizia, produzione nelle costruzioni negativa anche a marzo

di Redazione Commenta


Non arrivano neanche a marzo segnali significativi di ripresa per l’edilizia e il settore delle costruzioni. Le usuali rilevazioni dell’ISTAT mostrano infatti un livello di produzione ancora in calo rispetto ai già non brillanti dati del 2014 confermando in gran parte lo scenario già visto a febbraio.

Più nello specifico a marzo l’indice di produzione nelle costruzioni ha registrato una variazione congiunturale nulla rispetto al precedente mese di febbraio. In termini assoluti sia febbraio che a marzo l’indice si è assestato a quota 67,3, un valore più basso dei livelli registrati a gennaio (68,4) e dicembre 2014 (67,7) ma superiore al minimo registrato a novembre dello scorso anno (65,9).

Un segnale di in lieve controtendenza per l’edilizia italiana arriva invece su base trimestrale. L’indice di produzione nelle costruzioni tra gennaio e marzo è infatti in crescita dello 0,4% rispetto al trimestre precedente (ottobre – dicembre 2014).

Resta invece negativo il quadro su base tendenziale. A marzo infatti l’indice della produzione nelle costruzioni corretto per tenere conto degli effetti del calendario registra un netto calo del 3,6% rispetto allo stesso mese del 2014. In termini di dati grezzi invece il caso è contenuto allo 0,3%. La flessione in questo senso è più marcata rispetto ai dati registrati nel mese di febbraio e conferma il segno costantemente in territorio negativo per l’edilizia negli ultimi due anni di rilevazioni.

Anche i dati cumulati da inizio anno mostrano infine un andamento negativo per il settore delle costruzioni e dell’edilizia. Tra gennaio e marzo 2015 infatti l’indice di produzione ha registrato una flessione del 2,5% rispetto allo stesso periodo del 2014 considerando i dati corretti per gli effetti del calendario. In termini di dati grezzi invece la flessione è stata pari al 2,2%.

[Via | ISTAT]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>