Produzione industriale, torna il segno meno a febbraio

di Redazione Commenta


Dopo il significativo progresso registrato a gennaio, nel mese di febbraio l’indice della produzione industriale torna in territorio negativo nel raffronto con il mese precedente. Lo rivelano i nuovi dati ISTAT che nello stesso mese registrano una crescite anche se limitata nel raffronto con l’anno precedente.

Nel dettaglio dopo il +1% registrato a gennaio 2014, l’indice destagionalizzato della produzione industriale ha registrato a febbraio un calo dello 0,5%. In termini assoluti fatto 100 il valore dell’indice nel 2010, a febbraio il valore destagionalizzato è stato pari a 92,0. Resta in territorio positivo l’indice tendenziale corretto in funzione del calendario che registra un incremento dello 0,4% rispetto a febbraio 2013.

Nel confronto congiunturale del periodo dicembre 2013 – febbraio 2014 con il trimestre precedente (settembre 2013 – novembre 2013) l’indice della produzione industriale è cresciuto dello 0,1%. Nel raffronto tendenziale con i dati del 2013 il primo bimestre dell’anno registra invece una crescita dello 0,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

All’interno di questi dati macroscopici si registrano andamenti molto differenti a seconda della tipologie di industria considerata. In particolare è marcato il calo del settore “Energia” il cui indice di produzione a febbraio è diminuito del 2,4% rispetto e gennaio ed addirittura del 9% nel raffronto con febbraio 2013.

Indice in crescita invece per il comparto dei beni di consumo che a febbraio aumenta dello 0,2% rispetto a gennaio e dell’1,8% rispetto a febbraio 2013. La crescita riguarda però i soli “Beni non durevoli” mentre l’indice dei “Beni durevoli” resta negativo sia nel raffronto mensile che in quello annuale.

Indici in calo a febbraio anche per i settori dei “Beni Strumentali ” (-1,8%) e dei “Beni intermedi” (-1%). Per entrambi i settori si registra però una crescita tendenziale del 2% rispetto al febbraio 2013.

[Via | ISTAT]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>