A maggio l’edizione 2013 di Ligna, la fiera industriale del legno

di Redazione Commenta

Dal 6 al 10 maggio prossimi Hannover ospiterà l’edizione 2013 di Ligna: si tratta della fiera dedicata al legno e al suo intero settore industriale, visto che ogni due anni provvede a esporre i prodotti della catena di produzione, partendo dall’abbattimento e arrivando fino alla lavorazione del materiale, senza dimenticare la produzione industriale e le ultime tecnologie che sono state introdotte per quel che riguarda il trattamento. Si tratta di un evento dedicato soprattutto a un pubblico di tipo professionale, con un’area di influenza che riguarda tutto il mondo. Che cosa sarà possibile ammirare in concreto presso il Deutsche Messe della città tedesca?

Come è stato spiegato qualche giorno fa da Jochen Köckler, membro del consiglio di amministrazione della società organizzatrice, vi saranno innovazioni molto importanti per tale settore. In particolare, il centro fieristico in questione andrà a ospitare circa 1.700 espositori provenienti da cinquanta paesi differenti, oltre a 90mila partecipazioni relative a novanta nazioni. L’attenzione sarà focalizzata su tre elementi imprescindibili: anzitutto, la produzione intelligente e sostenibile, ma anche i sistemi di fabbricazione fatti su misura per la clientela e le soluzioni industriali flessibili. In fondo, si sta pur sempre parlando della fiera che ospita i più grandi fornitori al mondo di macchinari, impianti ed equipaggiamenti per la foresta e l’ambito industriale.

L’edizione di quest’anno, pronta a battere i numeri registrati nel corso del 2011, darà ampio spazio a un’area di interesse ben precisa, vale a dire le costruzioni leggere. Il valore di un determinato oggetto, infatti, dipende soprattutto dai materiali usati e dalle interazioni rese possibili dal design e dalla funzionalità. Vi saranno pertanto degli appositi forum per discutere di tutto questo, coinvolgendo sia i produttori che i creativi professionali. In aggiunta, non mancheranno le occasioni per concentrarsi sull’importanza dei materiali a base biologica, un utile collegamento a quella che deve essere la sostenibilità ambientale e la tutela dell’ecologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>