La nuova serie B300 dei carrelli elevatori Cesab

di Redazione Commenta

La Cesab Material Handling Europe, società che ha sede a Bruxelles e che è nata nel 2009 come parte del Toyota Material Handling Group, ha appena presentato tre nuovi carrelli elevatori della serie B300. I macchinari industriali in questione sono stati presentati con una certa enfasi. In effetti, essi promettono di risolvere diversi problemi, in primis l’annosa scelta tra la manovrabilità e le prestazioni (si è spesso preferito privilegiare l’una a discapito delle altre). Con i carrelli in questione, il gruppo belga ha promesso di poter avere entrambe nello stesso momento.

Tra le caratteristiche più interessanti che bisogna sottolineare c’è senza dubbio la capacità di voltaggio, la quale arriva fino a quarantotto Volt per quel che riguarda i motori a corrente alternata. È per questo motivo che le novità Cesab possono beneficiare di prestazioni davvero eccezionali, in grado di migliorare sensibilmente il rendimento complessivo. In aggiunta, non si può non fare cenno al design piuttosto compatto: nel dettaglio, il telaio dei carrelli elevatori in questione è stato realizzato adottando delle dimensioni più corte e con dei pneumatici più piccoli per quel che riguarda la direzione di guida.

Ciò significa che si è data molta importanza alla manovrabilità, perfino quella relativa agli spazi ridotti. Ci sono poi altri dettagli che vale la pena citare. Anzitutto, il modello B315 vanta una capacità di carico pari a 1,5 tonnellate, ma si sale anche a 1,6 tonnellate con il B316, 1,8 tonnellate con il B318 e ben due tonnellate con il B320. Il funzionamento avviene ovviamente con la corrente elettrica. Come è normale che sia, infine, la produttività dipende anche e soprattutto dall’operatore alla guida dei carrelli, pertanto la serie Cesab B300 offre un comfort eccellente e una visibilità invidiabile, due elementi fondamentali che non dovrebbero mai mancare: la cabina è decisamente nuova di zecca, con altri strumenti di nuova generazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>