Piaggio Vespa Elettrica ad EICMA 2016

di Michele Costanzo Commenta

piaggio vespa elettrica
Sono anche quest’anno numerose le novità che il Gruppo Piaggio porta ad EICMA 2016, il grande evento dedicato al mondo delle due ruote e degli accessori. Protagonista è anzitutto il progetto per la Vespa Elettrica ma novità importati riguardano anche Moto Guzzi ed Aprilia.

In anteprima la Piaggio Vespa Elettrica

Ad EICMA 2016 arriva in anteprima la nuova Piaggio Vespa Elettrica. Il progetto è proposto ai visitatori dell’esposizione alla stato di concept ma il passaggio alla produzione non è lontano nel tempo. Piaggio conta infatti di lanciare la nuova Vespa Elettrica già nella seconda metà del 2017. Con tale obiettivo il gruppo italiano sta valutando partner internazionali per sviluppare nuove tecnologie nel settore dei veicoli elettrici.

L’impegno di Piaggio nel campo dei veicoli a trazione elettrica parte proprio dalla Vespa, un modello noto in tutto il mondo e da sempre sinonimo di mobilità urbana. La nuova Vespa Elettrica manterrà i caratteri stilistici e la praticità tipici della famiglia Vespa.

Le novità di Moto Guzzi ed Aprilia

Ad EICMA è stata presentata anche la (VESPA 946) RED. Sviluppata da Piaggio in collaborazione con (RED), questo modello è proposto in una esclusiva colorazione rossa e contribuirà a sostenere i progetti di lotta ad AIDS, tubercolosi e malaria.

Due novità ad EICMA anche per il marchio Moto Guzzi. La casa italiana propone anzitutto la nuova Moto Guzzi V7III che celebra i 50 anni del modello V7 lanciato negli anni ’60. Si rinnova anche la Moto Guzzi V9 che con i MY 2017 è proposta nelle versioni V9 Roamer e V9 Bobber.

La naked Aprilia Shiver 900 viene proposta con un nuovo motore V2 di cilindrata e potenza superiori. Un motore di 900 cc caratterizza anche la nuova Aprilia Dorsoduro 900.

[Via | Piaggio Group]
[Photo Credits | Piaggio Group]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>