Pordenone: nuovi fondi per il Nucleo di Industrializzazione

di Redazione Commenta

L’industrializzazione è un argomento di stretta attualità per quel che concerne il Friuli Venezia Giulia.

La regione settentrionale ha infatti deciso di deliberare un accodo fondamentale, vale a dire un programma che andrà a coinvolgere il Friuli stesso e il consorzio Nip. Si tratta, nello specifico, del Nucleo di Industrializzazione della Provincia di Pordenone: in questo caso, il comune che beneficerà dei finanziamenti più consistenti sarà Maniago, con 900mila euro per potenziare e sviluppare la relativa area industriale, un distretto da cui ci si attendono buone prospettive.


In particolare, i lavori andranno a coinvolgere una condotta per collegare il depuratore di Meduno e Cellina Meduna, un altro consorzio di bonifica di estremo interesse. Inoltre, si provvederà anche a rendere più funzionale l’impianto di depurazione della stessa zona: in questo caso, il costo complessivo dell’opera sarà pari a oltre un milione di euro, così come preventivato dalla regione.

La provincia pordenonese è ben nota per la sua industria metalmeccanica, ma anche quella del mobile è ben sviluppata: i nomi celebri sono quelli di Zanussi-Electrolux e della Jacuzzi. Stavolta si mira ad aree più territoriali, con dei consorzi volti a tutelare l’ambiente e un’accurata gestione delle risorse idriche che sono qui presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>