Relazioni industriali, Eni ed Enel assieme per il trasporto elettrico

di Michele Costanzo Commenta

Relazioni industriali Eni Enel Pomezia
Il progetto pilota realizzato congiuntamente da Eni ed Enel a Pomezia apre nuove prospettive per il trasporto elettrico in Italia. Sulla base delle relazioni industriali siglate nel 2013 dalle due principali società nazionali del settore energia, la stazione integrata di Pomezia potrebbe aprire un nuovo e strategico mercato legato alla diffusione dei veicoli ad alimentazione elettrica.

Il progetto pilota voluto da Eni ed Enel ha individuato nella stazione di servizio Eni al chilometro 31,384 della via Pontina tra Roma, Pomezia e litorale laziale la sede ideale per l’installazione della prima “Fast Recharge Plus” di Enel. Questa struttura è stata appositamente progettata per consentire la ricarica rapida dei veicoli elettrici e consente di ricaricare fino a 3 vetture contemporaneamente erogando energia in corrente continua o alternata con caratteristiche compatibili con gli standard attualmente sul mercato.

Nell’ambito delle relazioni industriali tra Eni ed Enel la prima Eni Station dotata di sistema Fast Recharge Plus Enel sarà caratterizzata da una insegna specifica che permetterà l’individuazione della colonnina di ricarica all’interno della stazione. Una ricarica completa di un’auto elettrica richiederà anche meno di mezz’ora, tempo che gli utenti potranno impiegare ad esempio per una pausa caffè nella stazione. La presenza del sistema Fast Recharge Plus permetterà agli automobilisti di raddoppiare l’autonomia del proprio veicolo elettrico ampliandone significativamente il raggio di azione.

La scelta della via Pontina è in questo senso strategica trattandosi di una arteria di collegamento tra un attivo polo industriale, la Capitale ed la costa. I dati del progetto pilota nel contesto delle relazioni industriali tra Eni ed Enel saranno utilizzati per comprendere modalità di fruizione e gradimento degli utenti e per decidere altre installazioni in tutta Italia.

[Via | Enel]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>