Robolution, l’Ue finanzia il nuovo parco industriale

di Redazione Commenta

Il nome forse non dirà molto ai non addetti ai lavori, ma quando si parla di tematiche industriali non si può non fare riferimento a Robolution.

Si tratta di una compagnia che ha sede in Ungheria e che è riuscita a conquistare una leadership non soltanto nazionale per quel che concerne l’automazione robotica: il settore è in auge ormai da diversi anni e le specializzazioni come quella della società magiara vengono ripagate con successi e ricavi importanti. Le ambizioni di Robolution sono cresciute nel corso degli anni e ora si prospetta un futuro davvero innovativo.

In effetti, l’obiettivo è quello di dar vita a un vero e proprio laboratorio che sia in grado di sperimentare tutte le attività principali del comparto. L’idea prevede un esborso finanziario pari a cento milioni di fiorini, mentre la sede prescelta dovrebbe essere quella di Paks, città in cui è presente un parco industriale di primo livello (ci troviamo nella parte più centrale dello stato).

In questo modo, Robolution potrà perfezionare i propri progetti relativi al design industriale, ma anche all’installazione di sistemi di automazione robotica: in cambio, la società riceverà un finanziamento davvero interessante da parte dell’Unione Europea, un contributo da 23,5 milioni di fiorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>