India: a Bangalore si lavora per il parco industriale

di Redazione Commenta

Srei Infrastructure Development, compagnia indiana di Bengalore, sta vagliando la possibilità di convertire una zona economica di ben cinquecento acri in un vero e proprio parco industriale.

L’area prescelta è quella nei dintorni di Kharagpur, nella parte più occidentale della città: l’obiettivo è sostanzialmente quello di venire incontro alle mutate condizioni di mercato e alla mancanza di chiarezza per quel che concerne alcune proposte governative. Per ottenere un parco industriale davvero efficiente, comunque, è necessario un mix di clienti valido e variegato, altrimenti non si riesce a far fronte alla concorrenza.

Ogni proposta dovrà essere valutata insieme all’esecutivo, il che potrebbe richiedere ancora qualche mese, ma si spera di concludere il tutto entro la fine di questo 2011. Sono però almeno due anni che si parla di un progetto simile in questa parte dell’India; nel 2009 si cominciò infatti a parlare di acquisizioni di terra per avviare i lavori, una attività che dovrà proseguire così come progettato nel dettaglio, per poi essere ultimata appunto tra cinque mesi.

Per il momento sono a disposizione 130 acri di terra, dunque si sta procedendo forse troppo a rilento: ma l’industria dovrà fiorire in tutta la sua produttività, quindi non saranno tollerati errori o ritardi di qualunque tipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>