Salone della Giustizia: dal 9 aprile tre giorni di dibattiti pubblici

di Clara Commenta

Salone della Giustizia Roma

Domani a Roma si apre il Salone della Giustizia. Questa decima edizione, ricca di convegni e workshop, si terrà dal 9 all’11 aprile al Centro Congressi Parco dei Principi.

Tre giorni in cui si parlerà di giustizia, ma anche di tematiche sociali all’ordine del giorno, come lavoro, antisemitismo, tutela della salute, donne e diritti di uguaglianza, investimenti e rilancio dell’economia, famiglia e minori, sicurezza nazionale e cooperazione internazionale.

L’importante evento istituzionale prenderà ufficialmente il via con l’intervento del presidente del Salone della Giustizia, Carlo Malinconico.

Il primo convegno della giornata di martedì 9 aprile sarà “Sana e robusta Costituzione”, moderato da Antonio Polito, vice direttore Corriere della Sera.

Di “Lavoro, redistribuzione e giustizia sociale” si parlerà nel pomeriggio. Ad introdurre i lavori sarà Barbara Pontecorvo, componente del Comitato scientifico del Salone. Moderatore Antonio Di Bella, direttore Rainews24.

Mercoledì 10 aprile si inizia con “È solo una donna/Only a woman”, una tavola rotonda composta tutta da donne per discutere della condizione femminile internazionale, spaziando tra burocrazia, politica, diplomazia, ricerca scientifica e giustizia.

Le aggressioni fisiche e verbali contro persone di religione ebraica e contro i loro simboli, che registrino in tutta Europa, saranno al centro del convegno “60 minuti per riflettere – Il nuovo antisemitismo in Europa”. Promosso da Solomon, Osservatorio sulle discriminazioni, il dibattito sarà moderato da Maurizio Molinari, direttore del quotidiano La Stampa.

Il direttore dell’Ansa, Luigi Contu, modera “Il ruolo degli investitori istituzionali per una ipotesi di rilancio del Paese”.

La giornata conclusiva, giovedì 11 aprile, accenderà i riflettori sulla cybersecurity, la lotta al terrorismo di matrice jihadista, lo scambio osmotico di informazioni in tempo reale fra i diversi attori impegnati nella sicurezza, senza dimenticare lo spionaggio industriale. Tutti temi al centro dell’incontro “Sicurezza nazionale e cooperazione internazionale”, moderato da Fiorenza Sarzanini, giornalista del Corriere della Sera.

A seguire il convegno “Buona giustizia, ottimi investimenti”, con il direttore de Il Messaggero, Virman Cusenza, nel ruolo di moderatore.

Il Salone della Giustizia 2019 chiuderà i battenti dopo le conclusioni del Vice presidente del Comitato Scientifico del Salone, Giuseppe Severini.

Questa edizione sarà in diretta streaming sul sito ufficiale IUS101.IT. Il programma completo del convegno è disponibile su www.salonegiustizia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>