5 semplici consigli per una migliore sicurezza informatica aziendale

di Redazione Commenta

Chiunque operi all’interno di un’organizzazione aziendale, più o meno strutturata, deve fornire il proprio personale contributo alla prevenzione dei rischi cyber crime. Una consapevolezza che è cresciuta in misura ancora più significativa negli ultimi trimestri, quando le misure contenitive contro la pandemia hanno indotto un ampio numero di aziende ad abbracciare con alterna convinzione lo smart working, permettendo ai propri dipendenti di lavorare all’esterno delle consuete sedi.

Al fine di ispirare una maggiore tutela in tema di cybersecurity, di seguito abbiamo voluto riassumere alcuni dei suggerimenti più importanti.

La gestione delle password

Un primo passo nella migliore gestione delle password può essere effettuato nello stabilire delle parole chiave lunghe e miste, che comprendano numeri, simboli e lettere minuscole e maiuscole. Una buona password dovrà altresì essere ordinata casualmente e conservata possibilmente in un password manager.

L’accesso a Internet

Le connessioni pubbliche sono sicuramente più rischiose per quanto concerne la potenziale compromissione dei dati. Anche se la tentazione di lavorare ovunque vi sia una connessione Wi-Fi gratuita è alta, è sempre bene preferire i collegamenti protetti, evitando di sfruttare le connessioni “aperte” che possono essere trovate in giro per la città.

L’aggiornamento dei software

Gli aggiornamenti di sistemi operativi, applicazioni mobili e software sono spesso gratuiti e costano solo pochi minuti di tempo. In cambio, sono in grado di garantire una fondamentale protezione contro i più recenti rischi della cybersecurity grazie al loro degli sviluppatori.

I contatti di dubbia provenienza

Nel mondo fisico abbiamo tutti la buona accortezza di mantenere ladri e truffatori lontani da casa nostra. La stessa cosa dovremmo fare anche nel mondo digitale, allontanando SMS, e-mail e chiamate che potrebbero celare una truffa.

L’importanza della condivisione informativa

Infine, è sempre buona norma quella di aggiornarsi sulle principali minacce in circolazione, facendo leva sia sulla struttura competente nella propria organizzazione, sia sui siti informativi più specializzati. Un training continuo che permetterà di coltivare una più profonda cultura di sicurezza informatica, oramai fondamentale per chiunque voglia lavorare con serenità sul web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>