Fattura elettronica: tutti i vantaggi in un click

di Daniele Pace Commenta

Maggiori dettagli per sapere come muoversi anche in questo campo

La fatturazione elettronica quando è piombata nel lavoro di molti professionista era stata vista come una vera e propria complicazione, un qualcosa che avrebbe in qualche modo arrestato il lavoro per permettere allo Stato di combattere l’evasione fiscale.

Fattura elettronica

Ma in realtà lo scopo della fatturazione elettronica è tutt’altro; dare il via alla digitalizzazione del lavoro, offrendo la possibilità di facilitare la parte burocratica e velocizzare taluni passaggi. Se vuoi sapere quali sono i vantaggi della fatturazione elettronica dovresti continuare a leggerci, per maggiori informazioni sull’argomento consulta il sito: fatturapro.click.

Cos’è la fatturazione elettronica

La fattura elettronica altro non è se non una fattura standard che deve però essere emessa in formato XLM avvalendosi di supporti elettronici come pc, tablet o smartphone e con l’utilizzo di software gestionali specifici che possono essere a pagamento oppure gratuito a seconda che si decida di affidarsi a gestori terzi o all’Agenzia delle Entrate.

Il sistema della fatturazione elettronica non solo permette di emettere le fatture ma anche di consegnarle, conservarle e si da anche possibilità al revisore contabile di accedervi in maniera diretta senza la consegna del cartaceo.

Quindi il risparmio di tempo e di spazio sono solo 2 dei vantaggi che se ne ricavano, tra non molto ne scopriremo molti altri ancora.

Cardini della fatturazione elettronica

3 sono i cardini su cui poggia l’intera fatturazione:

  • la Pubblica Amministrazione;
  • il Sistema di Interscambio;
  • codice univoco.

Per quel che riguarda la Pubblica Amministrazione, la fatturazione elettronica è in vigore già dal 2008, anno in cui si è reso obbligatorio da parte dei fornitori della stessa l’emissione delle fatture in formato elettronico e questo ha reso possibili i maggiori controllo per quel che riguarda la spesa pubblica.

Il Sistema di Interscambio è stato definito il postino della fatturazione elettronica in quanto in grado di vigilare sull’esattezza dei documenti, sul loro invio puntuale e infine provvede a farla ricevere al destinatario. Tutto questo grazie al sistema di codice univoco o alla PEC, che ricordiamo, tutti i professionisti devono avere.

Quindi proprio il codice univoco è l’ultimo cardine della fatturazione elettronica, ciò che ne permette la consegna, l’archiviazione e la conservazione per 10 anni.

I veri vantaggi della fatturazione elettronica

Ma dopo tutte queste premesse quali sono i veri vantaggi della fatturazione elettronica? Come già detto, nonostante sia stata vista come un modo per mettere in difficoltà i professionisti, in essa e nel suo essere gestibile con pochi click vi sono non pochi vantaggi.

Fatturare in maniera elettronica e non avere più copie cartacee permette di risparmiare molto tempo, sia nei processi di creazione, che in quelli di invio e archiviazione che sono stati notevolmente facilitati.

Lo stesso risparmio si ottiene a livello economico, in quanto vi è un netto risparmio per quel che riguarda le spedizioni postali e le stampe dei documenti. Inoltre molto è lo spazio recuperato, per via della non necessità di conservare le copie cartacee.

Niente più documenti persi grazie a un’archiviazione veramente efficace ed efficiente che avviene grazie ai software gestionali che offrono archivi decennali. Al contrario di ciò che si può pensare, la fatturazione elettronica è molto semplice da utilizzare, ciò che risulta importante è scegliere i software a cui affidarsi.

I dati sensibili risultano tutti protetti dal Sistema di Interscambio, questo nonostante la possibilità di fruire del servizio mediante la rete internet.

Altro vantaggio non di poco conto è quello di poter sfruttare delle agevolazioni messe a punto dallo Stato che ha previsto sgravi fiscali. Infine ogni movimento è tracciabile e monitorabile e questo permette di avere sempre sotto controllo l’andamento della propria azienda.

Fatturazione elettronica e digitalizzazione del lavoro

Come già affermato in apertura, la fatturazione elettronica entra in un più ampio spettro di azioni che permettono la digitalizzazione del lavoro. Digitalizzare il lavoro altro non vuol dire se non renderlo più semplice.

Le difficoltà riscontrate nel suo utilizzo sono tutte dovute al bisogno di tempo per entrare in un meccanismo che porta allo scontrino elettronico e anche i libri contabili spostati a un livello generale.

La diffidenza nei confronti del cambiamento in Italia è ormai storia, ma la sola raccolta dei dati degli ultimi anni ha messo in mostra quanto questo nuovo sistema sia ormai di fatto entrato nella gestione economica del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>