L’industria farmaceutica unisce Sri Lanka e Pakistan

di Redazione Commenta

Lo Sri Lanka ha invitato gli investitori farmaceutici del Pakistan a esplorare le possibilità di stabilire delle joint venture proprio in questo settore industriale: non è un caso, infatti, che il governo di Sri Jayewardanapura Kotte stia pianificando nel dettaglio l’istituzione di un parco industriale per il comparto farmaceutico, con gli stessi investitori pakistani che dovrebbero puntare su queste nuove opportunità che vengono loro offerte su un piatto d’argento. L’occasione è stata messa in risalto anche da Rohita Thiakaratne, presidente del Pak-Sri Lanka Business Council.

La sua visita a Islamabad è stata più che significativa, in quanto si è parlato diffusamente di come sarà possibile migliorare le relazioni commerciali ed economiche tra le due nazioni asiatiche. In particolare, sono soprattutto il tessile e il turismo le due aree dai maggiori potenziali di crescita e cooperazione in questo senso, grazie ai loro ritmi di crescita che stanno stupendo gli analisti. Tra l’altro, non bisogna neanche dimenticare che lo Sri Lanka sta mettendo a disposizione della manodopera a buon costo e ben preparata, un ulteriore vantaggio per gli investitori che dovessero essere interessati. Lo stesso Thilakaratne ha messo in luce come un investimento finanziario di questo tipo potrebbe significare per gli imprenditori pakistani una migliore capacità di esportazione dei loro prodotti verso il vasto mercato indiano, sfruttando al massimo il profitto sostanziale che ne deriverebbe.

Il commercio e le relazioni industriali tra i due paesi sono attualmente a un valore inferiore al mezzo miliardo di dollari americani, un livello ancora troppo basso per quello che si potrebbe raggiungere realmente (almeno un miliardo secondo le stime più accreditate). Gli stati in questione, infatti, hanno la possibilità fondamentale di completarsi a vicenda e di trarre vantaggio dalle rispettive eccellenze; la cooperazione mutualistica potrebbe riguardare anche i voli aerei, la promozione di determinate agenzie e l’organizzazione di eventi come fiere e quant’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>