Gli industriali ferraresi lanciano l’allarme sull’Imu

di Redazione Commenta

Gli industriali di Ferrara si sono rivolti direttamente alla provincia estense per chiedere un trattamento che non sia gravoso nei loro confronti per quel che concerne la pressione fiscale da esercitare sulle imprese locali: la lettera in questione, infatti, è stata rivolta direttamente ai sindaci che fanno parte di questa specifica area dell’Emilia Romagna. L’associazione Unindustria, la quale rappresenta proprio le industrie ferraresi, ha calcolato quali potrebbero essere gli effetti di una aliquota base relativa all’Imposta Municipale Unica, il tributo che sta per sostituire a breve l’Ici. Secondo queste simulazioni, con una novità del genere si dovrebbe sopportare un carico tributario ulteriore di ben cinquanta punti percentuali rispetto allo scorso anno, una situazione evidentemente dannosa e negativa.

Quali sono le richieste nello specifico? Anzitutto, l’auspicio è quello di veder applicato uno dei commi che sono presenti all’interno della Manovra Monti di recente attuazione, vale a dire quello che consente agli enti locali di ridurre in maniera adeguata questa stessa aliquota, più precisamente fino allo 0,4% in merito agli immobili che si riferiscono alle imprese di tipo commerciale; tra l’altro, non ha alcuna importanza la distinzione tra immobili strumentali e quelli che sono in possesso di soggetti passivi Ires. Le parole di Roberto Bonora, direttore di Unindustria Ferrara, sono state esplicite in questo senso.

L’attenzione principale deve esser rivolta e focalizzata nella direzione degli stabilimenti industriali, dato che le imprese della città emiliana stanno subendo gli effetti più negativi della recessione economica, un pantano da cui si sta tentando di uscire con immensa fatica. Diversi comuni della provincia, inoltre, hanno già deliberato le agevolazioni, ma la percentuale degli immobili industriali è arrivata addirittura fino a 0,9 punti percentuali, un rialzo che pesa enormemente sulle attività territoriali, senza dimenticare il limitato campo di azione in cui si può agire in questo preciso momento storico e finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>