Macchinari agricoli: le calibratrici

di Redazione Commenta

La calibratrice è la macchina industriale agricola che viene sfruttata per la selezione dei principali prodotti del settore primario in relazione alla loro grandezza: di solito, si tende a utilizzare delle calibratrici per i grani, i tuberi, la frutta, le uova e i legumi. Per quel che riguarda, invece, i materiali granulari è maggiormente usato un altro macchinario molto interessante, il vaglio. I tipi di queste macchine sono davvero numerosi e differenziati tra di loro, il tutto in base al prodotto agricolo che deve essere separato, ma anche a seconda del principio di funzionamento che occorre rispettare. In genere, si ha a che fare con un organo di caricamento, un apparecchio selezionatore e degli scivoli di separazione.

La selezione per dimensione non può essere perfetta se la forma del prodotto è irregolare; la maggior parte delle calibratrici per tuberi, poi, presenta una forma allungata come le patate stesse, ma dispone anche all’uscita di una tavola di cernita manuale per perfezionare la selezione. In aggiunta, non bisogna dimenticare che il lavoro del personale viene agevolato dal trasporto meccanizzato del prodotto, attraverso dei nastri o dei rulli. Si distinguono per il funzionamento, tra gli altri tipi, le macchine calibratrici a setaccio oscillante, a tamburo ruotante e a rulli; a questi appartengono le calibratrici per i tuberi e la frutta.

In quest’ultimo caso, poi, vengono anche impiegate delle macchine industriali a nastro o ad orifizi espansibili. Esistono perfino delle calibratrici che funzionano per il peso complessivo e che sono sfruttate per la selezione della frutta di una certa dimensione o delle uova. Le calibratrici a setaccio oscillante operano la selezione vagliando il prodotto attraverso una serie di griglie, sovrapposte e ordinate per dimensioni decrescenti delle maglie, dall’alto in basso. Le calibratrici a tamburo ruotante, invece, operano la selezione del prodotto mediante il passaggio in un cilindro rivestito da una griglia a maglie progressivamente crescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>